Pubblicati da Eldradus

Convertire… in alto

II Domenica T.Q. – L’apostolo Paolo, ci offre una chiave di lettura per comprendere il duplice mistero racchiuso nei due monti che la liturgia, in questa domenica, ci fa contemplare ad una certa distanza: <Chi sarà contro di noi?> (Rm 8, 31b). Eppure, non ci è certo difficile immaginare il dialogo interiore del nostro padre […]

Convertir… en haute

II Dimanche T.Q.  – L’apôtre Paul nous offre une clé de lecture pour comprendre le double mystère contenu dans les deux montagnes de la liturgie de ce dimanche, et nous faire envisager, avec une certaine distance : ” Qui sera contre nous ?” ( Rm 8, 31b ). Néanmoins, il ne nous est certainement pas […]

Convertire… oggi

I settimana T.Q.  – La parola del Deuteronomio è quanto mai forte: <Oggi il Signore, tuo Dio, ti comanda di mettere in pratica queste leggi e queste norme> (Dt 26, 16). Quando la Scrittura evoca l’oggi della fede lo fa richiamando ciascuno ad esercitare il combattimento della fedeltà a Dio nell’arena della realtà della storia, […]

Convertire… prima

I settimana T.Q.  – La parola del Signore Gesù è capace di rammemorare e di ristabilire l’ordine giusto entro il quale ciascuno di noi è chiamato a calare la propria esistenza e lo fa con un’esortazione chiara e netta: <Se dunque tu presenti la tua offerta all’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha […]

Le reti

Cattedra di san Pietro  – Una parola di papa Benedetto XVI, unitamente al suo esempio nel rimettere il ministero petrino nelle mani di altri, ci aiuta ad entrare nello spirito più profondo di questa festa: <Pietro, per tutti i tempi, dev’essere il custode della comunione con Cristo; deve guidare alla comunione con Cristo; deve preoccuparsi […]

Convertire… in effetto

I settimana T.Q.  – La parola del profeta Isaia sembra volerci rassicurare: <così sarà della mia parola uscita dalla mia bocca: non ritornerà a me senza effetto> (Is 55, 11). Il Signore Gesù, consegnandoci la preghiera del Padre Nostro ci offre, attraverso queste parole, una sorta di mappa che ci permette di affrontare, ogni giorno, il laborioso […]

Convertire… il no in sì

I settimana T.Q.  – Un lungo cammino ci viene proposto dall’intreccio delle due letture di quest’oggi, che coincide, in realtà, con quello di tutta la nostra vita. Il Levitico ci mette di fronte una serie di inviti al negativo: <Non ruberete… Non giurerete… Non opprimerai…> (Lv 19, 11ss). Nell’economia e nella pedagogia divine possiamo considerare […]

Convertire… in misericordia

I Domenica T.Q. – Le parole oranti del salmista sono una buona introduzione a questo tempo propizio di preghiera e conversione: <Ricordati, Signore, della tua misericordia e del tuo amore, che è da sempre> (Sal 24, 6). Queste parole possono schiuderci almeno un piccolo spiraglio per comprendere il mistero del tempo vissuto dal Signore Gesù […]

Convertir… en misericorde

I Dimanche T.Q.  – Les paroles priantes du psalmiste sont une bonne introduction à ce temps propice à la prière et à la conversion : ” Souviens-toi, Seigneur, de ta miséricorde et de ton amour depuis toujours ” ( Ps 24, 6 ). Ces paroles peuvent ouvrir une petite fenêtre pour comprendre le mystère du […]

Convertire… in medico

Sabato dopo le Ceneri  – Lo <sposo> che la liturgia ci faceva contemplare ieri, diventa oggi il <medico> (Lc 5, 31) dell’anima e dei corpi. In questo modo la ferita del peccato può diventare il luogo dell’esperienza più vera della nostra salvezza e della nostra profonda guarigione. In questo modo la debolezza può diventare il […]